MENU

Una spa bollente... e bagnata - by Claudia.

 

L'nvito di un caro amico ad accompagnarlo in un centro benessere si è rivelato molto diverso (e decisamente migliore) di quanto ci si aspettasse!

Una spa bollente... e bagnata - by Claudia

     Giornata fredda invernale.

     Sono al lavoro ma è una di quelle giornate dove non ho per niente voglia di pensare al lavoro. L’unico pensiero è quello di immergermi nella mia vasca con oli profumati e di occuparmi del piacere del mio corpo. Quasi quasi chiedo l’uscita anticipata.

      Finisco due lavori urgenti e mi prendo il pomeriggio libero.

     Sto terminando una telefonata con un cliente e mi arriva un messaggio da Carlo, un amico, sposato, con il quale abbiamo fatto qualche aperitivo eccitante. Un bel uomo brillante di un paio di anni meno di me, di quelli carismatici, ai quali non puoi fare a meno di regalare un bel sorriso.

     “Che fai oggi?” -  dice il messaggio. “Ci vorrebbe una bella sauna, ma mi dici sempre che sei impegnata”.

     Ero piacevolmente sorpresa. Tutti i mercoledì mi chiedeva se volessi andare in sauna con lui, e non ho mai accettato. Ma questa volta rispondo! Mi sono presa il pomeriggio libero.

     “Andiamo!” – rispondo al suo messaggio.

     “Dammi il tempo di passare da casa, farmi una doccia e ci sono”. Tempo, due secondi e mi chiama.

     “Ciao, allora ci troviamo tra mezz'oretta all’uscita dell’autostrada. Possiamo dire che siamo in giro per lavoro assieme.”

 

     Che meraviglia, non vedo l'ora. Solo alla idea le mie mutandine si bagnano. Ah! Quanto mi piace quell' uomo! Ho sempre cercato di tenerlo lontano perché mi piaceva troppo.

     Pronta. Ci troviamo al parcheggio dell’autostrada. Eccolo.

     Sento la mutandina inumidirsi… vorrei tanto sfiorarmi per sentire aumentare il piacere. Salgo nella sua macchina, lui mi saluta, sorride.

     “Era ora!” - mi dice.

     Si sente solo la musica alla radio. “Dove andiamo?” – chiedo. “Fidati di me.” – risponde Carlo.

 

     Facciamo quasi un’ora di macchina, silenziosi, ogni tanto uno sguardo pieno di desiderio... ma nulla di più. Composti, come se dovessimo esplodere, si sente nell' aria.

     Usciamo dall’autostrada ed arriviamo in una zona industriale. Non capisco, ma non chiedo nulla.

     “Siamo arrivati” - mi dice Carlo.

     Parcheggia. Scendiamo dall'auto e ci avviciniamo ad un capannone. Suona un campanello.

     Saliamo le scale, in ingresso una bella pianta, profumo di oli essenziali, musichetta, ed una scritta: “Naturist Club”!

     Lo guardo incredula, e lui mi dice ancora:

     “Fidati. Facciamo una sauna, un bel idromassaggio”.

 

     Veniamo accolti da un bellissimo ragazzo.       Chiede se siamo una coppia, lui prontamente risponde di sì. Ci prepara la tessera. Ci dice che ci sono delle regole e ci pone accappatoio asciugamani e ciabattine. Ci mostra dove sono gli spogliatoi di uomini e donne.

     “Preparati e poi ci ritroviamo qui”. – mi ordina Carlo. “Mi raccomando, devi rimanere totalmente nuda, avvolgiti solo l’asciugamano”.

     Detto fatto. Con un po' di imbarazzo e curiosità nel capire cosa potesse succedere.

     Carlo era lì fuori che mi aspettava con un sorriso che poteva fare sciogliere un iceberg.

     Mi ha spinto contro il muro per un bacio intenso, mentre la sua mano mi sfiorava l’interno coscia e lasciava scendere una goccia di piacere.

     Mi prende per mano e andiamo in una saletta dove offrono un aperitivo di benvenuto, tutti in asciugamano, tutti rigorosamente nudi sotto.

 

     Ci sono coppie, ci sono ragazzi e uomini da soli. C’è una donna dietro al bancone, molto sensuale, abbondante nelle forme e delicata nei movimenti. Osservo come si muovono queste persone, i miei occhi da gatta cercano i particolari.

     Solitamente sono molto socievole, ma l’imbarazzo questa volta frena un po' l’enfasi.       Non nego che stavo osservando l’ambiente pulito, persone semplici, nulla di strano.

     Facciamo il giro di questa particolare spa. Molto bella, due vasche idromassaggio una grande una più piccola. Sauna, bagno turco, sala massaggi. Una stanza con un letto enorme e due finestre con le griglie. E tutte stanzette privee, tutte con lenzuola pulite da poter utilizzare e preservativi ovunque!

 

     Carlo apre una stanza, posiziona velocemente il lenzuolo e inizia a divorare il mio corpo come solo lui sa fare.

     Un’eccitazione crescente si è impossessata di noi facendomi dimenticare dove fossi. Sa come farmi godere e portarmi all’apice del piacere.

     Ho dimenticato tutto! Non so nemmeno quanto tempo siamo stati lì. Usciamo e vedo una coppia che mi guarda e dice:

     “Complimenti! Venite in idromassaggio?” – guardo Carlo...

     “Ci hanno guardato da quei buchi, sono fatti apposta.” - mi risponde lui.

     Un misto di imbarazzo, incazzatura e eccitazione mi assalgono facendomi fare una risata.

 

     Andiamo in idromassaggio, ma prima è doverosa una doccia. Un tunnel di docce fatto a S bellissimo. Tutti in doccia, il lui dell'altra coppia mi sfiora un braccio e mi chiede:

     “Posso? Ti lavo la schiena.”

     Davanti a me il mio amico mi fa l’occhiolino ed inizia a masturbarmi. Sento un’altra mano sulla schiena e vedo lei dietro al mio amico.

     Ci tocchiamo tutti e ci spostiamo nell' idromassaggio. Io incrocio lo sguardo di lei e sento la sua mano cercare il mio corpo.

I nostri compagni nel frattempo ci spingevano uno verso l’altro.

     Ci baciamo ed iniziamo a masturbarci tutti e quattro. Sembrava un film! Finché arriva un ragazzo che ci dice che in vasca non si fa sesso!

 

     Presi dall' euforia siamo andati sul letto enorme e ci siamo chiusi dentro. In un attimo eravamo come serpenti attorcigliati.

     Un tripudio di piacere. Quei corpi che cercavano e davano piacere. Senza pensiero alcuno, pieni di desiderio, di eccitazione, di profumi di sesso.

     Tutto quello che non mi sarei aspettata è accaduto. Gli sguardi accesi e vivaci, quasi voraci si incrociavano e dicevano:

     “Scopami...”, “Fammi tua...”, “Fammi toccare l’apice del piacere.”

     In un attimo Carlo era tra le mie cosce e l’altro mi faceva assaporare il suo membro...

      Si perché due donne quando sono complici, sono fantastiche. Ogni sospiro, ogni minimo tocco dice qualcosa. Il sapore della pelle sapida, il calore dei nostri corpi avvinghiati, quelle unghie passate sulla schiena. I brividi... Gli sguardi... Tutto un misto di soddisfazione e desiderio.

 

     Alzo la testa e incrocio lo sguardo di Carlo, ci sorridiamo ed insieme andiamo in doccia. Il tocco è molto delicato, come se quel sesso ci avesse sfinito, ma soddisfatto.

     Avevamo bisogno di stare soli ora.

     Entriamo in un privee, chiudiamo la porta a chiave e sistemato il lenzuolo pulito e profumato.

     Ci sdraiamo, ci guardiamo e scoppiamo in una fantastica risata prima di addormentarci.

 

 

 

Condividi questo bollente racconto by Claudia:

"Alice e il ladro" – by Manuel

Alice e il ladro – by Manuel

 

Nella sicurezza di casa sua, Alice pensa di essere sola. Una esperienza terrorizzante si trasforma in un mare di piacere.

Altri racconti erotici

"La storia perversa di Banshee" - by Amelia Ranzi

La storia perversa di Banshee - by Amelia Ranzi

 

Un racconto in prima persona della prima esperienza di sesso orale di Banshee.

“Orale di maturità” -  by Gianlucamoto

Orale di maturità -  by Gianlucamoto


I giochi sessuali di due adolescenti. Scopri come Marzia ha passato la sua ultima notte scolastica.

Cerchi altri modi di divertimento?

Guarda i nostri SPONSOR:

canale Telegram video e GIF X ADULTI 🔞

canale Youtube video X ADULTI 🔞

GIF X ADULTI - Canale Telegram 100% gratis con video 🔥🔥🔥 e GIF 🔥🔥🔥... La compagnia ideale per quelli "momenti di solitudine" sul divano! Assolutamente consigliato! 🔞

canale Telegram Video e GIF per Adulti

Blog Adulto

Perché gli uomini cercano l’amore su siti di annunci donna cerca uomo o bacheca incontri?

 

Le motivazioni dipendono dalle circostanze personali di ciascuno, ma soprattutto perché gli uomini hanno desideri unici. Scopri di più! 

Su queste pagine troverai racconti erotici di qualità per adulti, storie tratti dalla vita reale e diverse fantasie sessuali di ogni tipo.

 

Puoi leggere le confessioni piccanti, narrate direttamente dai rispettivi autori amatoriali, diverse e emozionanti avventure di sesso, trasgressioni e molto altro ancora.

 

Racconti erotici scritti da chi non ha paura di vivere appieno la propria sessualità. Tutti completamente gratuiti.

Racconti erotici da autori amatoriali tratti dalla vita reale
Youtube video x adulti

VIDEO X ADULTI - Canale Youtube con video piccanti 🔥🔥🔥 e altre curiosità... 🔞

Perché gli uomini cercano l’amore su siti di annunci donna cerca uomo o bacheca incontri

Racconti erotici di autori amatoriali tratti dalla vita reale.

Ti piace la narrativa per adulti? ❤️ Ti piacerebbe pubblicare il tuo racconto erotico e condividerlo con gli altri lettori?

 

Inviaci il tuo racconto erotico per adulti ed eventuali immagini e lo pubblicheremo in questa categoria!